CELLULARLINE

Lanciato nel 1990 dall’azienda reggiana Cellular Italia S.p.A., nata come società di distribuzione per i primi telefoni cellulari, il marchio Cellularline deve oggi la sua leadership ad un’esperienza di oltre 25 anni nel settore della telefonia.

Fu proprio la scarsa autonomia dei telefoni E-TACS nei primi anni, a spingere Cellular Italia S.p.A. a produrre accessori per il cellulare, in particolare il caricabatterie da auto, e a lanciare un marchio dedicato.

Di lì a poco, grazie al successo dell’iniziativa, Cellular Italia S.p.A. iniziò stabilmente la produzione di accessori per telefonia mobile, abbandonando la distribuzione dei telefoni, consolidò così la sua presenza in Italia e iniziò ad esportare i prodotti all’estero.

Nel 2005, Cellular Italia S.p.A. è divenuta un gruppo, declinando con successo la sua leadership anche in nuovi canali distributivi e nuovi settori, con accessori, oltre che per smartphone, anche per tablet e lettori Mp3.

Inoltre, nel 2013 la maggioranza della società è stata acquisita da L Capital, Private Equity Fund del Gruppo LVMH, segnando così un nuovo percorso evolutivo verso l’internazionalizzazione e l’affermazione del brand: oltre alle 4 sedi europee (in Italia, Francia, Spagna, Svizzera), l’azienda può vantare oggi una distribuzione intercontinentale del marchio Cellularline, in oltre 60 paesi.

Il 20 marzo 2018, si dà avvio ad un passaggio fondamentale per la storia dell’azienda: viene annunciata la “Business Combination” di Ginetta S.p.A. e di Cellular Italia, operante con il marchio Cellularline, da realizzarsi mediante l’operazione di reverse take-over costituita dalla fusione per incorporazione di Ginetta S.p.A. e Cellular Italia S.p.A. in Crescita S.p.A. (special purpose acquisition compay “SPAC”).

Grazie a questo storico evento, con efficacia 4 giugno 2018 Cellularline S.p.A. (già Crescita S.p.A.) è stata quotata nel mercato AIM Italia  (Mercato Alternativo del Capitale) organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A.

Il 2019 è un anno denso di tappe storiche per il Gruppo Cellularline. A marzo 2019 infatti, si avvia inoltre il progetto di ammissione alle negoziazioni delle azioni ordinarie e dei warrant della Società sul Mercato Telematico Azionario, segmento STAR, organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A. (“MTA”). Il progetto si concretizza il 22 luglio 2019, quando al primo rintocco della campana, partono le negoziazioni delle azioni ordinarie e dei warrant della Società sul MTA, segmento STAR.

Per ulteriori informazioni visita il sito.