Rodolfi Mansueto SpA, è una delle più antiche industrie di trasformazione del pomodoro e dei suoi derivati. Fondata nel 1896, opera con successo nel mondo del pomodoro da oltre 120 anni. 

Quattro generazioni di imprenditori alla guida di un’azienda dalla storia appassionante. Un’avventura che inizia nel piccolo laboratorio di Remigio, a San Pancrazio, e prosegue con Mansueto, con la sua decisa volontà di industrializzare a Ozzano Taro: un viaggio che attraversa i difficili anni delle due guerre e giunge fino ai giorni nostri grazie alla tenacia di un vero imprenditore.
Son stati i primi a portare un sugo in tubetto nelle dispense degli italiani e tra le prime aziende ad operare nell’ambito del biologico.

Localizzata nel Nord Italia, nella provincia di Parma, la cosiddetta “Food Valley”, possiede tre stabilimenti produttivi:

  1. Ozzano Taro è specializzato nella produzione di polpe, sughi e polveri di pomodoro
  2. Castelguelfo è specializzato nella produzione industriale di pizza sauce, passate e concentrato in sacchi asettici con fusti
  3. Fontanini produce verdura seccata, estratto di vino e confetture.

L’azienda opera sul mercato con 3 brand storici: Ortolina per il retail e Alpino e Ardita per il Food Service.

Rodolfi oggi conta più di 150 collaboratori a tempo pieno che raggiungono le 400 persone durante il periodo estivo di campagna.

La svolta è poi arrivata nel 2013, con l’acquisizione di Von Felten Spa. Con questa operazione, il Gruppo Rodolfi si potenzia, diventando leader in Italia nella produzione di polvere di pomodoro e di essiccati.

Inoltre diversifica il proprio business operando anche nel settore della trasformazione di verdure fresche e rafforza il proprio orientamento all’export.

Grazie a questa crescita continua infatti, la Rodolfi, ha potuto incrementare la propria presenza nei paesi esteri, attualmente oltre 75 paesi,  esportando il Made in Italy,  il principale asset nei mercati internazionali. Il Made in Italy tradizionale, fatto di qualità e passione.

La Rodolfi Mansueto S.p.A. è fiera di trasformare solo 100% pomodoro italiano e di avere una supply chain molto corta: più dell’80% dei pomodori trasformati sono coltivati a meno di 50 km dagli Impianti di produzione per evitare lunghi viaggi, riducendo il tempo che intercorre tra la raccolta e la lavorazione e di consequenza l’emissione di CO2.

Conservare il profumo e il sapore del pomodoro appena raccolto è il lavoro quotidiano: si raccolgono i pomodori al punto giusto di maturazione e non si sottopongono a lunghi viaggi prima di arrivare in azienda. Questo permette di mantenere intatti il gusto ed i valori nutritivi del pomodoro appena raccolto, ottimo antiossidante e importantissimo alleato per la salute.

Ricerca e sviluppo sono parte fondamentale dell’azienda, poiché le permettono di rimanere sempre vicina ai clienti e alle loro esigenze.

La Rodolfi, che pone al centro del proprio business il cliente e i suoi bisogni, si adopera da anni per offrire ai suoi consumatori prodotti ad elevati standard qualitativi attraverso le tecniche migliori.

Tutto questo è reso possibile anche dai continui investimenti volti ad innalzare il livello qualitativo dei processi aziendali, creando redditività e incentivando il tasso di crescita dell’azienda.

Nel rispetto di questi obiettivi, la Rodolfi nel corso degli anni ha apportato dei significativi miglioramenti al suo comparto produttivo: il restauro di un reparto di produzione che si è tradotto nell’ampiamento della linea di trasporto, lavaggio e selezione del pomodoro

Questa ristrutturazione le ha consentito di acquisire un impianto produttivo più grande, con maggiore capacità produttiva e con una qualità superiore del prodotto finito.

Ancora: un nuovo reparto di confezionamento, completamente automatizzato che permette una maggiore produttività, più sicurezza ed una migliore qualità. Sono aspetti non trascurabili, in quanto in tal modo è possibile ridurre notevolmente il margine di errore ed avere una maggiore accuratezza in tutto il processo produttivo che è indubbiamente reso più snello.

Da sempre impegnata a progettare, operare e produrre nel pieno rispetto dell’ambiente, l’obiettivo aziendale è quello di preservare le risorse ambientali per le generazioni future. Per ottenere questo ambizioso target l’impegno nella ricerca di soluzioni che consentano il corretto utilizzo delle risorse naturali è costante e assiduo.

La Rodolfi infatti ha sempre ritenuto che la qualità dei propri prodotti e servizi, uniti alla particolare attenzione alle esigenze del cliente, fossero il fondamento del successo commerciale dell’azienda.

Per questo pone un’attenzione sempre più elevata ai temi delle garanzie di qualità e sicurezza dei propri prodotti.

Questa attenzione si traduce nel rapporto sempre più stretto che lega l’azienda ai propri fornitori agricoli per ottenere da loro prodotti sempre più genuini, ottenuti con tecniche agricole ancor più rispettose dell’ambiente.

Ecco quindi che è fortemente impegnata a ridurre l’impatto della propria attività sull’ambiente

I punti generali della strategia sono l’utilizzo di energia rinnovabile, la riduzione del consumo di acqua, impiego di trasporto ecosostenibile, la riduzione di CO2 e rifiuti. Ma non solo: nel corso degli anni ha incrementato il numero di certificazioni in suo possesso come fonte di garanzia per i suoi consumatori.

Affidabilità, trasparenza e continua ricerca sono i valori che le permettono di offrire un prodotto che non sia solo buono, ma anche sano e genuino.

Le certificazioni ottenute confermano la serietà e l’impegno che la Rodolfi mette ogni giorno nel rispettare procedure di controllo molto severe a tutti i livelli di produzione.

È da sempre impegnata a produrre in modo sostenibile, con l’obiettivo di preservare le risorse ambientali per le generazioni future.

Grazie ad un moderno impianto fotovoltaico e avanzati sistemi di depurazione è in grado di produrre il 13% di energia totale e di ricavare il 70% dell’acqua utilizzata da fonti riciclate.

Per la Rodolfi è fondamentale che ogni passaggio della filiera implichi una gestione delle risorse corretta e responsabile. Per questo anche le confezioni dei prodotti seguono rigorosi standard igienici, sociali e ambientali con l’obiettivo di preservare quella terra in cui la famiglia Rodolfi è nata e cresciuta.

Questo è il legame sincero tra l’azienda e le mani esperte dei suoi agricoltori, che selezionano ogni anno i frutti migliori per la creazione dei prodotti Rodolfi.

Ma dietro ad un prodotto finito vi è tanto lavoro.

Si parte sicuramente dalla preparazione del terreno che inizia in autunno. La terra viene arata, fertilizzata e ripulita dalle erbacce per poter accogliere le nuove piantine di pomodoro. Per tutto il tempo la coltivazione è controllata permettendo alla pianta di crescere forte e rigogliosa unendo le conoscenze degli agricoltori ai più moderni ed efficienti strumenti di coltivazione.

Solo quando il pomodoro diviene di quell’inconfondibile rosso acceso è un frutto maturo, gustoso, pronto per essere raccolto e portato subito in azienda.

I pomodori arrivano negli stabilimenti Rodolfi entro 24 ore dalla loro raccolta. Vengono poi delicatamente lavati, controllati e selezionati: solo i pomodori migliori diventeranno prodotti Rodolfi.

Attenzione, pazienza e dedizione, internazionalizzazione, sguardo al futuro senza però dimenticare le origini sono gli aspetti che hanno portato la Rodolfi ad essere la grande realtà che è ora, in Italia e all’estero.

Per saperne di più scarica il pdf RODOLFI_Company_Presentation_EN 2018 new – Modalità compatibilità o visita il sito